ECOBRASS®: 1,054.00 €/q OTTONE: 7570.0 €/t

15 Febbraio 2016

Le caratteristiche dell’ottone per stampaggio a caldo e per torneria

Si tratta di una serie di leghe con un contenuto di rame dal 57 al 63% e di zinco a completamento, nonché aggiunte di altri elementi per raggiungere particolari caratteristiche, quali il piombo, che in tenori fino al 3,5%, è aggiunto per favorire l’asportazione di truciolo. La normativa prevede numerose leghe per questo intervallo di composizione, per cui è possibile disporre della composizione più appropriata, corrispondente all’insieme di caratteristiche tecnologiche desiderate.

Caratteristiche tecnologiche

Temperatura di ricottura: 450-600°C
Temperatura di distensione: 250-350°C
Temperatura di lav. a caldo: 600-800°C
Deformabilità a caldo: Ottima
Deformabilità a freddo: Mediocre
Lavorabilità all’utensile: Ottima
Saldabilità: Sufficiente
Resistenza alla corrosione: Sufficiente

Naturalmente queste caratteristiche sono solo indicative poiché esistono numerosi tipi di leghe unificate, con caratteristiche che privilegiano l’una o l’altra peculiarità, per la specifica applicazione del particolare da fabbricare. Valga per tutte l’esempio dell’ottone antidezincificante che esibisce discrete caratteristiche meccaniche e tecnologiche, con un’ottima resistenza alla corrosione, nel caso di acque specificatamente aggressive.

Condividi: